L’OBESITÀ NEI GIOVANI CONTINUA A CRESCERE. MA NON IN TUTTE LE AREE DEL MONDO

Questo è probabilmente il più grande studio mai condotto sulla prevalenza dell’obesità nei giovani e la sua variazione negli anni. I ricercatori hanno collezionato e analizzato dati su 31.5 milioni di bambini-adolescenti (5-19 anni) in 200 Paesi, negli anni dal 1975 al 2016.

Il parametro di riferimento è il BMI, ma le categorie sono diverse da quelle che siamo abituati a considerare, per cercare di uniformare i dati provenienti da Paesi molto diversi; così il sovrappeso viene definito da un BMI superiore di 1-2 deviazioni standard alla mediana del valore di riferimento stabilito dall’OMS, e l’obesità da un BMI superiore di 2 SD al riferimento dell’OMS.

Nel Mondo la prevalenza di obesità è aumentata dal 0.7% nel 1975 al 5.6% nel 2016 nelle femmine e dal 0.9% al 7.8% nei maschi (figura). Ma la tendenza differisce in varie aree del Mondo. Così, negli anni più recenti, il BMI non è cambiato in Europa e Nord-America, ma è aumentato in Asia.

Lancet (IF=53.254) 390:2627,2017

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.