UNA LEGGERA ATTIVITÀ FISICA PER NON “PERDERE” IL CERVELLO

l volume del cervello diminuisce dello 0,2% circa ogni anno, a partire dai 60 anni. Un restringimento eccessivo è legato a problemi cognitivi. E una leggera attività fisica potrebbe avere effetti benefici su questo processo. L’evidenza emerge da uno studio condotto da un team della Boston University School of Medicine.
Lo studio è stato condotto su 2.354 volontari di mezza età, che sono stati sottoposti a diversi livelli e frequenza di attività fisica. I partecipanti hanno indossato un piccolo accelerometro per un periodo variabile dai 3 agli 8 giorni. In questo modo sono stati misurati il dispendio energetico e il numero di passi. Il volume del cervello è stato valutato usando la risonanza magnetica. I ricercatori hanno allora osservato che ogni ora di leggera attività fisica in più si associa a un aumento del volume cerebrale dello 0.22%.
Un attività fisica d’intensità moderata, come camminare a passo sostenuto, svolta per 19 minuti al giorno, è invece associata a un volume cerebrale maggiore dello 0.29% rispetto a coloro che svolgevano in media un’attività per meno di 10 minuti al giorno. Secondo le stime dei ricercatori, ogni ora aggiuntiva di attività fisica di lieve intensità sarebbe associata a circa 1.1 anni d’invecchiamento cerebrale in meno.
Una differenza nel volume cerebrale è stata riscontrata anche per quanto riguarda il numero di passi compiuti: i partecipanti che effettuavano almeno 7.500 passi al giorno presentavano volumi cerebrali maggiori di coloro che avevano una media inferiore a 7.500.
I livelli di esercizio fisico dello studio sono inferiori a quelli che, secondo le linee guida, possono apportare sostanziali benefici per la salute. Gli adulti dovrebbero puntare ad almeno 150 minuti a settimana, quindi circa 21 minuti al giorno, di attività fisica d’intensità moderata, oppure 75 minuti a settimana di esercizio fisico vigoroso, e almeno 10.000 passi al giorno.

JAMA Netw Open 2:e192745,2019.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.