COME SI MISURA L’ATTIVITÀ FISICA?

L’attività fisica ha molti effetti positivi sulla salute. Ma come si fa a sapere se l’attività fisica che pratichiamo quotidianamente è sufficiente? In altre parole, come si misura quantitativamente l’energia che consumiamo quando pratichiamo una qualche forma di attività fisica? Spesso si ricorre a una stima del consumo energetico, fornita dalle macchine per il cardiofitness, dagli smartphones o dai “fitness trackers” che, sul loro display, indicano le calorie consumate. Questo genere di calcolo è però approssimativo e il risultato può essere distante rispetto al reale consumo energetico.

Un metodo più affidabile (riconosciuto dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, OMS) per il calcolo del consumo energetico durante l’attività fisica si basa sull’uso dei MET (o Equivalenti Metabolici) richiesti dall’attività che si sta praticando. Per ciascun lavoro, non solo per le attività sportive in senso stretto, è possibile individuare uno specifico valore in MET. Il MET corrisponde al rapporto tra l’energia consumata durante lo svolgimento di una certa attività fisica e l’energia consumata a riposo. Un’attività da 4 MET consuma 4 volte l’energia consumata dall’organismo a riposo. Conoscendo l’impegno in MET dell’attività praticata (tabella), il calcolo del consumo energetico (espresso in MET-minuti) è semplice: MET-minuti = MET x  minuti. Per esempio, camminare alla velocità di 5 km/h per un’ora consuma 3.2 x 60 = 192 MET-minuti; mezz’ora di yoga consuma 3.2 x 30 = 96 MET-minuti.

Gli esperti dell’OMS affermano che per ottenere un beneficio per la salute occorre svolgere un’attività fisica moderata, equivalente a 500-1000 MET-minuti a settimana. Esiste una sorta di dose-risposta tra attività fisica svolta e beneficio; così, un’attività fisica intensa (più di 1000 MET-minuti) è più salutare di un’attività moderata, e anche all’interno dell’intervallo 500-1000 MET-minuti, maggiore è il consumo energetico, maggiore è il beneficio per la salute.

Per approfondimenti e per una descrizione più estesa dei valori in MET di varie attività: http://onlinelibrary.wiley.com/doi/10.1002/clc.4960130809/pdf

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.