IL LATTE D’ORO

Dalla Dietista del Centro, Raffella Bosisio

Nata in India, dove viene consumata giornalmente dagli individui che seguono i consigli della medicina Ayuvedica, è una bevanda con numerose proprietà antiossidanti. Gli ingredienti sono semplicissimi: latte vegetale di riso o di avena, un cucchiaino di pasta di curcuma, miele e olio di mandorle. La pasta di curcuma si ottiene facilmente mescolando polvere di curcuma con acqua e portando il tutto a bollore. Questo composto si conserva facilmente in frigorifero per quaranta giorni. Per ottenere il golden milk si miscelano la pasta di curcuma con i restanti ingredienti cuocendo per qualche minuto. Le innumerevoli proprietà di questa bevanda sono dovute alla curcuma, spezia che, grazie ai suoi tre principi attivi, curcumina (71.5%),dimetossicurcumina (19.5%) e bisdimetossicurcumina (9.1%), svolge  funzione antinfiammatoria e antiossidante. È un sostanza liposolubile che  ha la peculiarità di aumentare la sua biodisponibilità in presenza di piperina, contenuta nel pepe, e bromelina, contenuta nell’ananas. La Food and Drug Administration ha riconosciuto alla curcumaha lo stato di “Generally Recognised as Safe” (GRAS), cioè sostanza sicura e adatta a un consumo giornaliero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.